Insigne è il Napoli che cresce

Da sempre, noi napoletani siamo abituati ad esaltarci con pochissimo e abbatterci con molto meno. Poi però, dopo qualche parolaccia e qualche sorriso, ci rimettiamo in corsa per un nuovo sogno. Si, perchè noi gente del sud viviamo di sogni. Le difficoltà di un Italia che non si riprende per colpa dei soliti disonesti, protetti dai disonesti più grandi che fanno le regole, non ci impediscono di pensare al calcio, ed in particolare al Napoli.

Sotto il Vesuvio, tantissimi, chi più, chi meno, nei momenti tristi si sono lasciati andare alla frase: Vabbè, basta che ha vinto il Napoli!”

Dopo troppi anni, gli azzurri di Mazzarri sono tornati a vincere, battendo la Juventus nella Finale di Coppa Italia. Ed è stata festa, una grande festa. Una festa persino troppo grande per un trofeo che in fondo non è la Champions o lo Scudetto, ma va bene così, perchè a far festa non si fa mai male.

Spenta la luce dei festeggiamenti però ci siamo ritrovati senza Lavezzi. Il Pocho è andato via, senza sbattere la porta, ma è andato via stanco di non poter più vivere a Napoli senza il gioioso assalto dei tifosi.

La speranza che muore dalla voglia di diventare sogno si chiama Lorenzo Insigne. E’ giovane, è dei nostri da sempre, e muore dalla voglia di far gol alla Juventus. Perchè non affidargli le chiavi della crescita del nuovo Napoli?

Salvatore Siviero

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...