Step 1: Riunire Sant’Agnello

Forza Sant’Agnello si è posta il primo grande traguardo: rimettere insieme Sant’Agnello e i santanellesi. Troppi baronetti o presunti tali hanno distolto l’attenzione dalle problematiche comuni, per spostarla su quello che consideravano il proprio elettorato. “Proteggere” i propri voti, pardon, i cittadini che li avevano votati, è stata la deprecabile prerogativa di chi ha indebolito la comunità santanellese negli ultimi anni.

Sant’Agnello è un paese e per adesso, di diventare città non se ne parla proprio. Non serve lanciare proclami a favore di una frazione contro il potere centrale. Maiano, Colli di Fontanelle, Angri e gli altri, sono parti di un paese che deve rimettersi in piedi già da subito. Tutti i santanellesi sono uguali e hanno la fortuna di vivere in un posto bellissimo. Deve finire il tempo di chi sfrutta l’ignoranza (ignorante è colui che ignora…) per arrivare in Consiglio Comunale. Non c’è bisogno del Consigliere Comunale amico ( o dell’Assessore) per avere un certificato o una qualsiasi informazione.

Al Comune di Sant’Agnello lavorano tantissimi santanellesi che sono ben felici di aiutare i concittadini. Per loro, giustamente, il rione di appartenenza è un dettaglio di pochissimo conto. Quello che conta davvero è essere santanellesi e difendere la collettività. Riunire Sant’Agnello è il primo step di Forza Sant’Agnello. Sembra una cosa semplicissima, ma c’è più di qualche “presunto baronetto” che spinge perchè questo non si verifichi. Basta controllare i risultati elettorali sezione per sezione delle ultime 4/5 tornate elettorali…

Salvatore Siviero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...