4 donne cambieranno la storia di Sant’Agnello

donne-politica1Le legge 215 del 2012 sembra chiara: per Sant’Agnello ci deve essere una presenza femminile nelle liste elettorali di almeno 4 su 10.

A memoria non si ricorda una presenza tanto massiccia di donne in una competizione elettorale per Palazzo Matteotti, ma d’ ora in poi sarà obbligatoria, e quindi via a nuovi cervellotici conteggi e strategie.

In più, con la possibilità di doppio voto, le signore potrebbero avvantaggiarsi in maniera sensibile sui colleghi uomini, con la seria possibilità di vederne anche più di una su quattro in Giunta.

Detto questo, qualche pseudo illustre candidato con Orlando o Sagristani perderà il suo amato posto in lista, e visto come si sono comportati in molti nella recente amministrazione non è proprio un male.

La novità assoluta rimangono le 4 donne da scegliere tra la popolazione non politicizzata di Sant’Agnello. Lavoro assai arduo, ma importantissimo, perchè sono proprio loro le persone che potrebbero cambiare la storia del paese!

Salvatore Siviero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...