62.000 presenze in un giorno a Yacht Med Festival 2013

23005223_45108Soddisfazione tra gli organizzatori dello Yacht Med Festival di Gaeta, dopo la giornata del 25 aprile che ha fatto registrare il record di presenze.

Le stime effettuate attraverso analisi percettive con rilevazioni costanti nel corso della giornata e in tutti i punti nodali del villaggio, parlano infatti di circa 62.000 visitatori.

Abbiamo vinto la sfida dei nove giorni” ha commentato il Presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola “in un momento in cui gli altri Saloni stanno invece riducendo le proprie programmazioni.

Le circa 62.000 presenze registrate solo nella giornata del 25 aprile rappresentano un fatto epocale.

Lo Yacht Med Festival conferma di essere diventato un evento attrattivo non solo per la rete imprenditoriale, associativa e istituzionale che in questi giorni ci sta onorando della propria presenza, ma anche per cittadini provenienti da diverse regioni d’Italia.

A questi si aggiungono gli ospiti stranieri coinvolti grazie al SIAFT, all’iniziativa dei Cuochi del Mediterraneo, al convegno sul cartografo turco Piri Reis e alla rete delle Camere di Commercio all’ estero. E’ un messaggio positivo quello che lanciamo da Gaeta, un messaggio che ci dice che l’Economia del Mare rappresenta realmente il tessuto anche culturale del nostro Paese. E’ da qui che dobbiamo ripartire.

E i riconoscimenti che la Fiera sta ottenendo ci spingono ad andare avanti con determinazione sulla strada intrapresa”.

Nella giornata di venerdì 26 sono stati diversi i momenti importanti.

Innanzitutto la quarta edizione del SIAFT (Southern Italian Agri Food and Tourism) con sette Camere di Commercio coinvolte: Latina, Matera, Napoli, Pescara Potenza, Rieti, Taranto, insieme ad Unioncamere Molise. A coordinare il progetto la Camera di Commercio di Matera insieme a Mondipresa. Si tratta di un progetto di internazionalizzazione che coinvolge aziende italiane operanti nei settori del turismo e della subfornitura nautica in qualità di seller e buyers stranieri provenienti da Canada, Francia, Germania e Polonia.

In mattinata, anche il Convegno “Aspettando Athena: opportunità di impresa, leadership e conciliazione per le donne”, organizzato dal Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Latina.

Abbiamo deciso di portare il nostro contributo” ha commentato la Presidente Laura Brida “in questo grande contenitore di idee e progettualità che è lo Yacht Med Festival. Lo facciamo con un approfondimento sulle capacità di leadership delle imprese al femminile e sulla necessitò di sviluppare, insieme alle istituzioni, azioni di conciliazione famiglia-lavoro. Ci avviciniamo al nostro Workshop Athena che si terrà a novembre con ancora più determinazione, perché sono tante le donne d’eccellenza che hanno cose da dire e da mostrare”.

Nel pomeriggio la presentazione del progetto di riqualificazione e promozione del Fiume Garigliano, portato avanti in collaborazione con il Comune di Minturno. Presente il Sindaco Paolo Graziano. A seguire lo spettacolo “Parole e musica” organizzato sulla Nave Scuola della Guardia di Finanza “Giorgio Cini” dalla Libreria Il Mare nell’ambito del 2° Festival Internazionale Editoria del Mare, con l’anticipazione di alcuni premi internazionali.

L’attore Luca Di Tommaso ha letto alcuni brani scelti tra i testi degli autori premiati, accompagnato dal violoncellista Roberto Soldatini, che ha usato uno Stradivari del 1716. È stata l’opportunità di conoscere il musicista, direttore d’orchestra e compositore, che è riuscito a conciliare le sue due grandi passioni – la musica e il mare – andando a vivere sulla sua barca a vela. Nel suo libro di prossima pubblicazione Diario di bordo, di mare, di musica, di vita di uno che ha mollato tutto (o quasi) racconta della sua scelta, della sua esperienza di navigatore solitario e della sua carriera musicale.

Nel pomeriggio si è svolta anche l’attesa degustazione di prodotti tipici a cura dei Cuochi del Mediterraneo, provenienti da Italia, Francia, Grecia, Marocco, Spagna, Tunisia. I profumi e i sapori hanno inondato piazza Italia per la gioia dei fortunati assaggiatori.

Ha chiuso la serata l’atteso concerto “Viva il mare” con Anna Oxa e Simona Molinari e la consegna dei Premi Internazionali Economia del Mare.

Comunicato Stampa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...