Colli di Fontanelle 2012: Parla il Presidente Gargiulo

Un evento che negli anni si è trasformato in un appuntamento fisso per tantissimi appassionati dei sapori antichi della nostra terra. Da più di trent’anni vengono da ogni parte della regione per la mostra mercato del rione più alto di Sant’Agnello. Il presidente del Comitato Organizzatore, Cap. Giuseppe Gargiulo ci svela qualcuno dei segreti di Fontanelle 2012:

Iniziamo dalle edizioni, sono XXXIII. Ci sono state edizioni più o meno riuscite, vuoi per gli artisti, vuoi per le condizioni meteo, ma oggi ci troviamo a confrontarci con la nostra tradizione, con lo spirito di fare sempre meglio.
Da bambino mi sono trovato nello stand di famiglia a vendere i nostri prodotti, la fiera si svolgeva al centro del paese, la strada era invasa dalle persone, si, perché l’attuale Piazza Carlo Sagristani non esisteva ancora, e quelle poche auto facevano fatica a districarsi nella folla. Vennero poi gli anni ’90 dove il traffico aumentava e si decise di collocare la sagra, che negli aveva acquisito già una buona fama, prima nella piazzetta Belvedere, e poi nell’attuale località Li Campi.

Dopo i primi anni ho seguito la sagra marginalmente, da spettatore piuttosto che parte attiva, fino a qualche anno addietro dove poi ho portato, sebbene limitatamente il mio contributo.
Quest’anno gli amici mi hanno identificato come Presidente del neonato Comitato Colli di Fontanelle, la cosa mi ha gratificato ma l’eredità è pesante.

Le sfide mi hanno sempre appassionato ed ho deciso di raccogliere anche quest’altra.
Ovviamente senza l’aiuto di tutti gli amici che giornalmente mi aiutano nell’organizzazione avrei potuto fare ben poco da solo. Potrei dire ironicamente faccio il Presidente, coordinando il tutto e sbrigando pratiche, la verità invece è il lavoro che mi lascia solo la sera e malgrado la mia buona volontà riesco a fare ben poco oltre.
La sagra inizia un anno prima. Quando finisce una sagra, si ci siede e si fa il resoconto, si esaminano le problematiche e si buttano le basi per l’edizione successiva. Le altre attività che si svolgono durante l’anno prendono poi il sopravvento, si perché ai Colli facciamo anche altro, giochi estivi, caccia al tesoro, carro di Carnevale, mercatini di Natale, rappresentazioni teatrali, ma poi di nuovo alla sagra: l’impegno principale.

L’edizione di quest’anno vedrà ospiti come New wind Ensemble, Luca Sepe, Sasà, Nebulosa presentati da Peppe Locria, amico e collega, mentre per le novità, abbiamo voluto un presidio medico in ambulanza, notizie in Inglese, navetta dal centro con hostess che accompagneranno i nostri visitatori, trasmissione della tradizione con vecchie e nuove scene di vita contadina, inoltre ci siamo prefissi di oltrepassare i confini nazionali, e portare ulteriormente a conoscenza la nostra splendida terra e i nostri prodotti. Il target sarà difficile ma siamo fiduciosi ma sarà un ulteriore motivo per venire ai Colli di Fontanelle.

Anche se il nostro gruppo è molto unito e la manodopera e le idee non mancano, non potremmo mai portare avanti i nostri progetti senza l’aiuto e la disponibilità dell’ Amministrazione Comunale di Sant’Agnello, della  Provincia di Napoli e della Regione Campania, che costantemente ci aiutano anche proponendoci nuove idee, senza contare il grandioso contributo delle forze dell’ordine, Polizia municipale, ASL, Protezione Civile che si prodigano per la buona riuscita della sagra.
Per il resto veniteci a trovare nei giorni dal 23 al 26 Agosto.

Il presidente
Cap. Giuseppe Gargiulo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...